Quasi certamente ne avrai già sentito parlare, ma se con questa parola non hai ancora molta confidenza, non ti spaventare perché il Microbiota è il miglior amico della tua salute e del tuo benessere, sin dalla culla.

Si tratta di un vero e proprio “super-organismo”, composto da una numerosissima popolazione di batteri, virus e altri microrganismi che abita ogni mucosa del nostro corpo, dalla bocca, all’intestino, alle zone genitourinarie e che si è scoperto vantare un ruolo importantissimo nel mantenimento della salute e nella protezione da molti disturbi, non solo a livello gastrointestinale.

Se in condizioni normali, questi piccoli esseri coabitano in equilibrio “eubiotico”, cioè funzionale al nostro benessere, è altrettanto vero, comunque, che l’alterazione della microflora comporta una situazione di “disbiosi”, che può divenire l’elemento scatenante di svariati disturbi e malattie infiammatorie, cardiovascolari e metaboliche.

Come tutti gli organi, infatti, anche il Microbiota può ammalarsi e, quando ciò accade, l’intestino, il sistema immunitario e il nostro benessere generale, ne subiscono le conseguenze negative. Recenti studi hanno, inoltre, evidenziato come il Microbiota arrivi addirittura a coinvolgere il nostro cervello, influenzando comportamenti e stati emotivi e, quindi, disturbi come ansia e depressione.

L’importanza del Microbiota sulla salute è una realtà che riguarda tutti, ma nelle donne diventa ancora più evidente, con una prevalenza di oltre il 70%, fra le persone colpite. E ciò perché proprio in noi donne è molto più attivo il c.d. “cervello viscerale”, cioè quella centrale neurovegetativa ed emozionale situata nell’intestino, vuoi perché siamo maggiormente soggette a fluttuazioni ormonali, soprattutto legate al periodo fertile, vuoi per motivi di tipo caratteriale e perché il mondo femminile sembra essere più sensibile allo stress psicofisico.

Cosa influisce sul nostro Microbiota? Stili di vita sbagliati, alterazioni della motilità intestinale, assunzione di farmaci, inquinamento, stress ed età, sono tutti nemici del Microbiota, per questo, è necessario dare il giusto peso a tali condizioni e imparare a prenderci cura di questo piccolo mondo che è racchiuso dentro di noi, consci che si tratti di un bene prezioso che va difeso e rinforzato, per tutta la vita.

Possiamo considerare queste buone abitudini, come un vero e proprio “allenamento per stare bene”, fatto soprattutto di corretta alimentazione e di comportamenti di vita, che vanno a braccetto con l’inserimento di alcuni integratori nutraceutici, come la nostra meravigliosa Aloe Vera di Forever Living Products, ricca di principi attivi come enzimi, polisaccaridi, vitamine e oligoelementi, che sostengono la sua grande valenza antinfiammatoria, oltre ad essere un ottimo integratore mineralizzante e un substrato, al tempo stesso, per la proliferazione dei batteri probiotici. Oppure, come il nostro nuovissimo supplemento probiotico, Forever Active Pro-B, con ben più di 8 miliardi di UFC (Unità Formanti Colonie) appartenenti a 6 tipi di ceppi diversi di batteri salutari, per dose, che lavorano in sinergia con la fibra alimentare, un fruttoligosaccaride a catena corta, che aiuta a preservare tali microrganismi, durante il loro percorso verso l’intestino.

Naturalmente, ci tengo a precisare che i consigli di tipo alimentare e di integrazione nutrizionale sono finalizzati ad uno stile di vita sana e regolare e certamente potranno fare la differenza in un’ottica di mantenimento dello stato di salute.

Desideri saperne di più? Partecipa alla Serata del 24 Gennaio prossimo, nella quale parlerò di Microbiota e potremo approfondire insieme questo interessante argomento, con tanti suggerimenti che potrai mettere in pratica per il tuo benessere e quello dei tuoi cari.

Non mancare, perchè “La salute passa attraverso il tuo Microbiota!”

 

 

logo.png

ROBERTA PANZARIN

Naturopata e Nutritional Sport Consultant

 

Ricevo presso la Rosa del Benessere, sede di Treviso

Per info e contatti: panzarin.nutrizione@gmail.com